LA TRANSUMANZA – I TRATTURI, I TRATTURELI E I BRACCI DEL MOLISE

Home > LA TRANSUMANZA – I TRATTURI, I TRATTURELI E I BRACCI DEL MOLISE

LA TRANSUMANZA PATRIMONIO DELL’UNESCO 11 DICEMBRE 2019

Andando ad analizzare la carta dei tratturi verifichiamo che i tratturi , i tratturelli e i bracci partono dall’Aquila ,città dell’Abruzzo, e attraversano la fascia interna appenninica e la costa adriatica  e arrivano a Foggia dove c’è la massima concentrazione dei tratturi e da dove partono altri tratturi che arrivano fino  alla costa del golfo di Taranto. . Oltre al Molise le regioni interessate alla transumanza erano l’Abruzzo, la Campania, la Puglia e la Basilicata.

Già nel periodo sannitico e romano si ripeteva il rito della transumanza dai paesi di origine dei pastori alle grandi pianure dove l’inverno era più mite. Con il passare dei secoli diverse sono state le norme e le leggi che hanno controllato la gestione della transumanza. I Normanni diedero molta importanza alla transumanza,così come gli Aragonesi, molto meno fu apprezzata dagli Angioini. Il fenomeno della transumanza inizia il suo declino con la legge 21 maggio 1806 numero 75 quando Giuseppe Bonaparte tolse tutti i vincoli e le servitù del Tavoliere, poi ci fu un tentativo da parte dei Borboni alla ripresa del fenomeno, ma con l’istituzione della legge di affrancazione dei territori del Tavoliere si cominciarono a vedere sempre meno greggi lungo i tratturi.


 

 

I tratturi, i tratturelli e i bracci  che interessano il Molise sono:

  • Pescasseroli – Candela 211,00 Km
  • Castel di Sangro Lucera di 127,00 Km
  • Aquila – Foggia di 243,527 Km
  • Celano – Foggia di 207,00 Km

I tratturi di Aquila –Foggia, Celano-Foggia e Castel di Sangro – Lucera sono larghi 111,00 m , mentre il tratturo Pescasseroli- Candela è di 48 metri.

I  comuni del Molise attraversati dai vari tratturi durante la transumanza sono:

Tratturo: Pescasseroli – Candela:

Rionero SanniticoForli del SannioIserniaMirandaPettoranello del Molise Castelpetroso– Sant’Angelo in Grotte – Santa Maria del moliseCantalupo nel SannioSan MassimoBojanoSan Polo MateseCampochiaroGuardiaregiaSepinoCercemaggiore.

 

 

 


Tratturo: Castel di Sangro Lucera:

Rionero Sannitico- Forli del Sannio –Roccasicura – Carovilli –Pescolanciano –  Chiauci – Civitanova del Sannio – Molise – Duronia – Torella del Sannio – Castropignano – Oratino – Santo Stefano – Ripalimosani – Campobasso – Campodipietra – Toro – Pietracatella – Gambatesa e Tufara.

 

 

 


Tratturo: Aquila – Foggia:

 

 

Petacciato – San Giacomo degli Schiavoni – Guglionesi – Termoli – Portocannone – Campomarino  e Montenero di Bisaccia.

 

 

 


Tratturo: Celano Foggia:

 

San Pietro Avellana – Vastogirardi – Carovilli – Agnone – Pietrabbondante – Bagnoli del Trigno –Civitanova del Sannio – Salcito – Trivento – Lucito – Castelbottaccio – Morrone del Sannio – Ripabottoni – Sant’Elia a Pianisi – Bonefro – San Giuliano di Puglia.

 

 


TRATTURI MINORI

Tratturo: Centurelle – Montesecco :

Montenero di Bisaccia – Montecilfone – Guglionesi – San Martino in Pensilis.

Tratturo: Ateleta – Biferno:

Castel del Giudice – Pescolanciano – Montefalcone nel Sannio – San Felice del Molise – Acquaviva Collecroce e Palata-

Tratturo: Sant’Andrea – Biferno:

Larino – Ururi – Montorio nei Frentani – Rotello – Santa Croce di Magliano – San Giulia di Puglia.

Tratturello:  Pescolanciano n- Sprondasino:

Pescolanciano – Chiauci – Bagnoli del Trigno – Civitanova del Sannio.

Tratturello:  Ururi – Serracapriola

Ururi – San Martino in Pensilis – Rotello .

Braccio: Cortile Matese:

Ripalimosani – Campobasso – Vinchiaturo  e Campochiaro.

Braccio:  Cortile – Centocelle:

Campobasso – Ripalimosani – Matrice – Campolieto- Ripabottoni – Monacilioni – SantElia a Pianisi.

Cose interessanti da sapere sui tratturi

Istituzione con legge la “Dogana della Mena delle pecore in Puglia” .Una legge legata all’uso dei tratturi per la vendita dei prodotti alimentari e la  costruzione di paglia.

Uso dei tratturelli per consentire una transumanza senza intralci tra i vari pastori che attraversavano i lunghi percorsi.

Istituzione di spazi erbosi per la sosta dei greggi durante il periodo della transumanza.

Obbligatorietà di fare la transumanza per tutti coloro che avevano più di 20 animali e di utilizzare i tratturi.

I pastori una volta portate le pecore nei luoghi di  assemblamento dovevano dichiarare il numero degli animali ai funzionari addetti a tale compito e dopo gli veniva assegnata la zona del pascolo.

Il controllo e la gestione delle attività dei pastori veniva affidato ai “deputati” eletti nelle dogane che avevano anche il compito della riscossione della tassa sul bestiame -la (FIDA).

Curiosità

Il sistema viario dei tratturi, dei tratturelli e dei bracci raggiungeva oltre 3000 Km.

Il percorso interessato al Molise dei tratturi, tratturelli e bracci è di 441 Km.

Sul percorso dei tratturi sono stati costruiti oltre 60 paesi. Nel 1574 il vicerè cardinal Granvela fece segnare i confini dei tratturi con speciali termini lapidei e la pena di morte per coloro che li avessero spostati o tolti.

 

Qui sul Portale turistico del mio Molise potete scegliere dal mare Adriatico di Termoli ai monti della Meta la Vostra località preferita per le vacanze.
LA TRANSUMANZA – I TRATTURI, I TRATTURELI E I BRACCI DEL MOLISE

Il Molise e le sue eccellenze

Le eccellenze del Molise. ll tartufo Molisano - I tratturi – I millenari siti archeologici - La città romana di Altilia - Il Teatro Tempio Sannitico di Pietrabbondante - Homo Aeserniensis -  L’incastellamento longobardo  -...
Read More
LA TRANSUMANZA – I TRATTURI, I TRATTURELI E I BRACCI DEL MOLISE

VisitMolise – Vacanze in Molise

Due importanti centri turistici per lo sci li troviamo sui monti di Campitello Matese e sui monti del comune di Capracotta, mentre sulla catena delle Mainarde dove svetta Monte Meta a 2241 m s.l.m. abbiamo...
Read More
LA TRANSUMANZA – I TRATTURI, I TRATTURELI E I BRACCI DEL MOLISE

Turismolise – Visita la nostra Regione

  SITI ARCHEOLOGICI  - SENTIERI CAI E ITINERARI  TURISTICI - I CASTELLI MEDIEVALI DEL MOLISE                                          ...
Read More

News: Il mio post

Il portale “Il Mio Molise” è aperto a tutte le lingue, a tutte le religioni e a tutti coloro che vogliono portare un contributo ai processi di trasformazione della nostra piccola ma grande regione. Il Molise è una terra da scoprire, fateci conoscere anche Voi uno dei tanti luoghi molisani ancora da visitare. Una cosa sola Vi chiediamo ed è tutto scritto QUI: REGOLE E TERMINI – PRIVACY – COOKIE POLICY

L’incastellamento longobardo nasce all’inizio dell’ottocento per rendere meno vulnerabile i territori dagli attacchi  e le incursioni dei saraceni. Nel 1042 il Molise viene conquistato dai normanni che occupano vari territori della Conte di Molise. Con l’evento degli angioini nascono nuove tecniche di difesa , così vengono modificate e fortificate le cinte urbane e ristrutturati i…

Buon Anno a tutti i Molisani del Mondo. Tutti insieme ce la faremo.

Il Molise terra di emigrazione  dovrà subire per colpa di un virus nato da chi e da dove ancora non si sa dovrà subire ancora una volta un Natale lontano dai sui più cari   sparsi in tutta Italia e in tutto il mondo. E’ purtroppo triste pensare che dopo lunghi mesi di lavoro, fuori dalla…

IL MOLISE VISTO DA NOI

Storia, Arte, cultura, sport, politica , parti sociali, ambiente e territorio, eventi e vacanze.

  • All
  • Ambiente Territorio
  • Politica e Parti sociali
  • Storia s Arte

Servizi e dati geografici della mia regione: IL MOLISE

Il Territorio della mia regione , il Molise occupa una superficie di 4438 Km2 e 302.265 abitanti al 31 dicembre 2019. Due sono le province Molisani, Campobasso capoluogo di regione con 218..679 abitanti e la provincia di Isernia con 86.586 abitanti. La superficie è di 4.460,65 Km 2 con una densità di popolazione di 68 abitanti per Km2 i comuni sparsi sul territorio sono 136 di cuoi 84 della provincia di Campobasso e 52 della provincia di Isernia.

RISORSE NATURALI E PATRIMONIO ARCHITETTONICO E CULTURALE DEL MOLISE

LA TRANSUMANZA – I TRATTURI, I TRATTURELI E I BRACCI DEL MOLISE
I Fiumi del nostro Molise
Il Molise è una regione molto ricca di sorgenti da...
More Info
LA TRANSUMANZA – I TRATTURI, I TRATTURELI E I BRACCI DEL MOLISE
I Torrenti del mio Molise
I Torrenti del mio Molise Rio affluente del Volturno Torrente...
More Info
LA TRANSUMANZA – I TRATTURI, I TRATTURELI E I BRACCI DEL MOLISE
I Palazzi Baronali nei borghi del Molise
Gran parte dei palazzi baronali nascono  dopo le lotte tra...
More Info
LA TRANSUMANZA – I TRATTURI, I TRATTURELI E I BRACCI DEL MOLISE
I Castelli del mio Molise
I CASTELLI DEL MIO MOLISE L’incastellamento longobardo nasce all’inizio dell’ottocento...
More Info
LA TRANSUMANZA – I TRATTURI, I TRATTURELI E I BRACCI DEL MOLISE
Monasteri e chiese del mio Molise
In questa pagina Ti proponiamo una breve storia dei luoghi...
More Info
LA TRANSUMANZA – I TRATTURI, I TRATTURELI E I BRACCI DEL MOLISE
I Laghi del mio Molise
Tre importanti laghi e altri laghi minori arricchiscono il territorio...
More Info
Contattaci
Il mio Molise - La mia Terra
Grazie per averci contattato
Il mio Molise
Molise
Email:posta@ilmiomolise.it

    Dichiaro di aver preso visione dell'informativa sulle Privacy & Cookies Policy e consento il trattamento dei dati forniti conformemente a quanto previsto.